Dopo il tris fa poker
Torna indietro

Dopo il tris fa poker

20/03/2012
Dopo il tris fa poker

Tra le 4 imbarcazioni vendute, 2 appartengono alla nuovissima linea Granturismo, segno che la ricerca nel design e nelle nuove soluzioni proposte da ISA è premiata dal mercato. Altro aspetto degno di nota e motivo di orgoglio è il fatto che si tratta ancora una volta di un cliente alla seconda imbarcazione ISA. ISA 43 M GT, disegnato da Andrea Vallicelli, è il secondo modello più piccolo venduto della nuova linea Granturismo. Si tratta di una navetta a due ponti, costruita con scafo in acciaio e sovrastrutture in lega leggera il cui profilo laterale è disegnato intorno ad un elemento di “cornice” che collega il tettuccio della plancia con l’impavesata poppiera del main-deck conferendo all’insieme una tensione formale di grande effetto e richiamando, al contempo, alcuni stilemi che hanno dato identità alla family line del Cantiere. La falchetta disegna una curva rovescia nella zona di prua che, scendendo dolcemente verso poppa e conferisce all’ISA 43m GT, come agli altri modelli della gamma, un aspetto dinamico, sportivo e molto elegante. Questo andamento del profilo è rafforzato dalla forma della principale finestratura a murata. Le linee della carena, molto snelle, sono dotate di un dritto di prua verticale che permette di massimizzare la lunghezza al galleggiamento, migliorando sia le prestazioni in termini di consumo/velocità, sia le volumetrie utilizzabili per locali di servizio e spazi tecnici. Con 4 cabine doppie e una padronale, l’ISA 43M GT può ospitare fino a 10 ospiti e, grazie ai 2 motori Caterpillar, può raggiungere una velocità massima di 17 nodi. La consegna è prevista per l’estate 2014.


Copyright © Palumbo Ancona Shipyard ISA Srl
CF / IVA IT 02719080422|CCIAA AN 209767
web agency Websolute

logo Sybass logo Bureau Veritas